10 esperienze da non perdere a 1 ora di distanza dal Forte Village Resort

10 esperienze da non perdere a 1 ora di distanza dal Forte Village Resort

10 esperienze da vivere non lontano dal Forte Village Resort

Oltre a godersi la vacanza nella splendida cornice del Resort, gli ospiti possono raggiungere, a massimo un’ora di distanza, località altrettanto magnifiche per esperienze uniche.

Trascorrere una vacanza al Forte Village Resort significa concedersi un’esperienza da sogno in un autentico paradiso, ideale per grandi e piccoli: 50 ettari di splendidi giardini, candida spiaggia soleggiata, 13 ville di lusso, cinque hotel a 5 stelle e tre hotel a 4 stelle, una varietà di ristoranti gourmet, un’oasi di wellness, numerose piscine e attività per tutti i gusti e le esigenze.

Ma non soltanto: a massimo un’ora di distanza, gli ospiti avranno l’opportunità di vivere esperienze altrettanto entusiasmanti per fare il pieno di bellezza e ricordi indimenticabili.

10 esperienze da fare a 1 ora di distanza dal Forte Village Resort

Il Forte Village Resort è la scelta perfetta per vacanze all’insegna del lusso, del massimo comfort, relax e privacy, in una cornice da favola: benessere, attività sportive, ristorazione d’eccellenza, shopping e mare fantastico.

E non è tutto: ad appena un’ora di distanza, la meraviglia continua con località di sicuro interesse ed esperienze tutte da scoprire.

Scopriamone 10 che non si possono assolutamente perdere.

La Strada Romana per Chia

A 8 chilometri di distanza (10 minuti) dal Resort si apre la Strada Romana che collegava l’antica città di Nora con il porto di Bithia, in località Chia. Vanta un tratto in basolato perfettamente conservato ed è una delle poche strade di epoca Romana ancora presente in Sardegna. Il sentiero, adatto a tutti senza dislivelli impegnativi, è percorribile sia a piedi che in bicicletta, per la gioia degli escursionisti e dei bikers. Nel profumo della macchia mediterranea, si svelano bellissimi scorci sulla costa e sul blu del mare.

L’antica città di Nora

A 12 chilometri di distanza (15 minuti) ecco Nora, inserita all’interno del Parco Archeologico di Pula, la prima città dei Fenici in Sardegna risalente al VIII secolo. Visse il periodo di massimo splendore come municipium romano e oggi rimangono le affascinanti rovine oggetto di scavi dal 1889. Le vie pavimentate, i resti delle Terme, la Piazza del Foro, il tempio, la necropoli, l’acquedotto, l’anfiteatro: passeggiare qui è un vero tuffo nel passato a due passi dalla spiaggia dorata lambita dal limpido mare.

Lavorare il formaggio con un pastore locale

Ancora a 12 chilometri di distanza (15 minuti), gli ospiti del Forte Village avranno l’opportunità di immergersi appieno nella tradizione locale scoprendo l’arte casearia sarda e lavorando il formaggio insieme ai pastori della zona.

La città di Pula

Dista 12 chilometri anche la magnifica Pula, meta amata da chi cerca il mare in ogni stagione dell’anno, scrigno di natura, storia e cultura. Dalle origini antichissime, è ora una località vivace dove le spiagge sono un incanto e le giornate spensierate scorrono tra movida, tuffi nel mare turchese di Sardegna, aperitivi in piazza e visite al vicino Parco Archeologico di Nora.

Le Grotte di Is Zuddas

A 35 chilometri di distanza (40 minuti), sono uno spettacolo le Grotte di Is Zuddas, plasmate nel corso dei millenni dall’azione incessante dell’acqua. Si sviluppano sul rilievo del Monte Meana, dalle rocce dolomitiche che risalgono addirittura a 530 milioni di anni fa. Il percorso turistico si snoda per 500 metri e lascia senza parole grazie alle particolari stalattiti, stalagmiti, colate, cannule, e alle rare eccentriche di aragonite, la principale caratteristica del complesso sotterraneo.

Degustazione del vino

A una quarantina di chilometri di distanza (50 minuti) non mancano i tour organizzati ai vigneti locali per apprezzare e assaporare la tradizione vinicola dell’isola, con degustazioni dei migliori vini.

Le Saline Conti Vecchi

A 40 chilometri di distanza (40 minuti), lungo i 2700 ettari dello Stagno di Santa Gillia si estendono le saline più antiche dell’isola dove, da quasi 90 anni, uomo e natura lavorano fianco a fianco, in totale sinergia, grazie all’opera dell’Ingegnere Conti Vecchi che, negli anni Venti, realizzò l’ambizioso progetto di bonifica dell’area con l’impianto della colossale salina che portò sviluppo sociale ed economico. La struttura, tuttora produttiva, racconta il lavoro del sale grazie a proiezioni, allestimenti d’epoca e un percorso tra vasche, montagne di sale e fauna selvatica.

Cagliari

A 40 chilometri di distanza (47 minuti), una visita la merita senz’altro Cagliari, il capoluogo dove passeggiare tra i quartieri storici con vista sul mare, vivere la movida, e scoprire la storia millenaria. Di sicuro fascino sono le dimore nobiliari affacciate su stradine pittoresche, le torri medievali d’ingresso al quartiere Castello, le chiese tra cui citare la Basilica di Nostra Signora di Bonaria. Tour culturale, attrazioni naturalistiche, la Spiaggia del Poetto: Cagliari è tutto questo e anche di più.

La Necropoli di Montessu

A un’ora di distanza (50 chilometri), si apre la Necropoli di Montessu, sul versante di una collina trachitica dove si possono scorgere decine di Domus de Janas. Le tombe hanno una planimetria varia, con dimensioni differenti: vanno citate la “tomba delle spirali”, dalle ricche decorazioni, e la “tomba delle corna”, con corna di svariati tipi con riferimento al “dio toro”. Accanto alla necropoli svettano inoltre giganteschi menhir.

Il Giardino Sonoro

Infine, a un’ora di distanza (60 chilometri), da vedere il Giardino Sonoro di Pinuccio Sciola, emozionante parco dove “le sculture suonano”: lo scultore raccolse le sue opere nel borgo di San Sperate, dove era nato, viveva e lavorava. Oggi il parco custodisce queste incredibili creazioni dell’arte contemporanea, dalla forma di monolite, profondamente radicate nella cultura sarda, che ancora adesso sono protagoniste di inediti concerti musicali.

Vuoi vivere esperienze indimenticabili e trascorrere una vacanza da favola in un autentico paradiso? Scopri il Forte Village Resort in Sardegna

You May Also Like

Sardegna green: 5 straordinari monumenti naturali

Sardegna green: 5 straordinari monumenti naturali

Aloe: la pianta dell’immortalità che cresce nel giardino del Forte Village

Aloe: la pianta dell’immortalità che cresce nel giardino del Forte Village

Stagno di Santa Gilla: una delle più importanti aree umide d'Europa

Stagno di Santa Gilla: una delle più importanti aree umide d’Europa

Cattedrale di San Pantaleo: una delle chiese medievali più importanti della Sardegna

Cattedrale di San Pantaleo: una delle chiese medievali più importanti della Sardegnaa

Questo sito utilizza Cookies per migliorare l'esperienza. Continuando la navigazione o scorrendo la pagina accetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi