Sofwave: che cos’è e come funziona il lifting non chirurgico?

Sofwave: che cos’è e come funziona il lifting non chirurgico?

Viso tonico e compatto con il Sofwave, il trattamento non invasivo amato anche dalle star

Le frontiere della medicina estetica si ampliano con trattamenti sicuri e indolori come il Sofwave, che grazie alla combinazione di ultrasuoni e calore aiuta ad ammorbidire rughe e linee d’espressione.

I nuovi trend nel mondo del beauty parlano chiaro: il 2024 è l’anno dei trattamenti estetici non invasivi. Al bando, dunque bisturi e aghi, e via libera a protocolli basati su tecnologie di ultimissima generazione che promettono risultati incredibili, come un corpo più tonico e una pelle del viso più distesa, luminosa e uniforme, senza i rischi tipicamente associati a procedure che richiedono l’utilizzo di bisturi e anestesia.

Accanto alle sempreverdi iniezioni di tossina botulinica e acido ialuronico, le prime utilizzate per rilassare la muscolatura e le seconde per rimpolpare i tessuti del viso, hanno quindi cominciato a emergere procedure di medicina estetica altrettanto efficaci, ma meno dolorose e impegnative, basate sull’utilizzo di tecnologie di ultimissima generazione, che aiutano a trattare piccoli inestetismi e irregolarità della pelle -in primis a diminuire l’aspetto delle tanto odiate rughe d’espressione e delle altrettanto fastidiose cicatrici da acne, ma anche a rimodellare il tessuto adiposo sottocutaneo- con un rischio di complicanze pressoché pari a zero e senza la necessità di particolari cure post-trattamento.

Tra quelle più interessanti c’è sicuramente la Sofwave, una tecnologia che, sfruttando una combinazione di ultrasuoni e calore ad alta frequenza e bassa divergenza, promette di risollevare i tessuti di viso e collo, donando al paziente un lifting pressoché immediato e duraturo nel tempo.

Sofwave: come funziona il trattamento del momento

Dopo il successo di Morpheus8, dispositivo a tecnologia frazionata per il rimodellamento epidermico e del tessuto adiposo sottocutaneo, tanto blasonato dalle star hollywoodiane, tra cui l’imprenditrice e icona di stile Kim Kardashian, che lo ha definito il game changer dei trattamenti estetici, e delle viralissime maschere per fototerapia LED ed infrarossi, che da mesi spopolano su Instagram e TikTok, grazie alla promessa di cancellare imperfezioni e segni del tempo dal viso attraverso la stimolazione della circolazione sanguigna e il trasporto di preziose sostanze nutritive alle cellule, un nuovo trattamento promette oggi di rivoluzionare la beauty routine degli appassionati di skin care e cosmesi non invasiva.

Stiamo parlando dell’innovativo trattamento Sofwave che, grazie ad un’esclusiva tecnologia a ultrasuoni paralleli sincroni (SUPERB™), la cui sicurezza e efficacia è garantita dai rigidi standard di controllo imposti dalla FDA (la Food and Drug Administration, l’ente governativo statunitense che si occupa della regolamentazione dei prodotti farmaceutici), è in grado di stimolare la produzione delle fibre di elastina e collagene presenti all’interno del derma medio, lo strato intermedio della cute che si trova circa 1,5 mm in profondità sotto l’epidermide.

Mentre le prime sono responsabili del mantenimento di un buon livello di elasticità cutanea, fondamentale per una pelle giovane e in salute, le seconde donano compattezza ai tessuti dell’epidermide, andando quindi a rallentare e contrastare la naturale perdita di tono che si verifica con il passare degli anni.

Sofwave: quali sono i benefici?

Tra i tantissimi trattamenti anti-age brevettati in anni recenti, il protocollo Sofwave spicca per efficacia, velocità e sicurezza, tanto da essere stato scelto come segreto di bellezza da molte celebrità, tra cui la showgirl italiana Elisabetta Canalis.

Fin dalla prima seduta, il protocollo Sofwave è infatti in grado di trattare in maniera estremamente efficace e duratura problematiche della pelle quali:

●     Piccole rughe d’espressione e linee sottili;

●     Discromie e macchie cutanee;

●     Perdità di luminosità e incarnato spento:

●     Lassità di collo e sottomento;

●     Cedimento della linea mandibolare, dell’arco sopraccigliare e delle palpebre;

●     Inestetismi della cellulite (specie se superficiali);

Tutto questo in una seduta della durata tra i 30 e i 45 minuti, e senza particolare dolore, come avviene invece per altri trattamenti simili, come lo skin needling.

Sofwave e skin needling: quale scegliere?

La risposta curativa innescata dalla tecnologia Sofwave è molto simile a quella ottenuta attraverso il microneedling (o skin needling), trattamento non a caso noto anche come terapia di induzione del collagene, che si basa -come suggerito dal nome- sull’inserimento ripetuto di minuscoli aghi sterili (generalmente di lunghezza che varia da 0,1 mm fino a 2,5 mm) nella pelle, talvolta coadiuvato dall’utilizzo di peeling o acido ialuronico, dall’effetto rimpolpante e idratante.

La grande differenza è che nel caso del Sofwave c’è alcun bisogno di perforare fisicamente la pelle: l’effetto frazionato degli ultrasuoni crea infatti una coagulazione termica controllata che non comporta alcun danno all’epidermide o alle strutture sottostanti, con tutto quello che ne consegue in termini di fastidio percepito,tempi di recupero e cure necessarie.

Nello specifico, dopo il trattamento con gli aghi il viso appare alquanto arrossato, come dopo una scottatura solare, per cui sono vietati per almeno una settimana l’uso di make-up e creme (oltre a quella prescritta da medico), così come l’esposizione solare, cosa che non avviene invece per il trattamento con ultrasuoni paralleli sincroni. Differente anche la frequenza del trattamento: per quanto riguarda il microneedling, il consiglio è quello di eseguire almeno tre sedute, a distanza di 2-4 settimane l’una dall’altra, mentre possono passare anche fino a 12 mesi tra una seduta di Sofwave e l’altra. Ancora, il microneedling è sconsigliato in caso di pelli molto sensibili e a tendenza acneica, mentre il Sofwave è davvero adatto a tutti.

Senza contare che i risultati del trattamento Softwave sono visibili già al termine della seduta, con miglioramenti progressivi per i successivi 60-90 giorni,e senza il bisogno di modificare la propria vita sociale a causa della fisiologica distruzione della barriera cutanea a seguito dell’utilizzo degli aghi (il viso è molto arrossato nei giorni successivi alla seduta di microneedling, dopodichè gli strati più superficiali della pelle cominciano a staccarsi fino a rivelare un’epidermide più uniforme, radiosa e compatta, il che potrebbe causare un certo disagio, sia psicologico che fisico).

Sofwave (e non solo): le nuove frontiere dei trattamenti estetici al Forte Village

Sperimentare i miracolosi benefici della tecnologia a ultrasuoni paralleli sincroni Sofwave in un ambiente curato fin nei minimi dettagli è oggi possibile grazie ai servizi d’eccellenza proposti dall’Acquaforte Thalasso & Spa, punto di riferimento nel mondo del benessere e della bellezza targato Forte Village Resort, struttura a cinque stelle immersa nella natura lussureggiante di Santa Margherita di Pula, a pochi passi da alcune delle spiagge più belle del Sud Sardegna.


Un’offerta che si propone di risvegliare i cinque sensi e armonizzare mente e corpo attraverso la combinazione sinergica di trattamenti massofisioterapici ispirati ai principi della terapia olistica, consulenze nutrizionistiche e naturopatiche, dedicate allo studio del migliore regime alimentare per ogni ospite, sedute di Ayurvedic Yoga e Pilates, trattamenti di talassoterapia, fenomenali nel contribuire a detossinare l’organismo, ringiovanirlo e potenziarlo e, ultimi ma non per importanza, gli straordinari trattamenti di medicina estetica eseguiti dalle mani sapienti della dott.ssa Francesca Marceddu, che consentiranno di ottenere un viso rilassato, radioso e senza età in pochissime sedute.

Tutto questo è garantito -tra le altre cose- dall’utilizzo delle ultime tecnologie nel mondo della medicina estetica, tra cui il rimodellamento del corpo con Reborn, CMSLIM e Emtome, la carbossiterapia e l’ossigenoterapia, l’Ultherapy e -per l’appunto-la radiofrequenza al Sofwave, in grado di infondere energia alla pelle e dire finalmente addio ai segni del tempo.

Per usufruire del servizio è necessario il pernottamento nel Resort ed è richiesta la prenotazione anticipata attraverso l’indirizzo email holiday@fortevillage.com o al numero (+39) 0709218818.

Vuoi testare le ultime novità nel mondo dei trattamenti estetici e concederti una vacanza da favola in un autentico paradiso? Prenota il tuo soggiorno al Forte Village Resort in Sardegna

You May Also Like

Prevenire l'invecchiamento: come prendersi cura del corpo?

Prevenire l’invecchiamento: come prendersi cura del corpo?

Perimenopausa, menopausa e menopausa conclamata: come affrontare le tre fasi

Perimenopausa, menopausa e menopausa conclamata: come affrontare le tre fasi

Ossigenoterapia al viso: come funziona e quali sono benefici

Ossigenoterapia al viso: come funziona e quali sono benefici

10 consigli per prepararsi alle feste e restare in forma

10 consigli per prepararsi alle feste e restare in forma

Questo sito utilizza Cookies per migliorare l'esperienza. Continuando la navigazione o scorrendo la pagina accetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi