postura corretta come evitare il mal di schiena

I benefici di una postura corretta: i consigli per evitare il mal di schiena

Postura corretta e benessere: quali sono le conseguenze degli errori posturali?

Lo stile di vita sedentario e l’inattività fisica rappresentano dei fattori di rischio per la salute e favoriscono l’insorgenza di patologie a carico dell’apparato muscolo-scheletrico, tra cui mal di schiena, ridotta mobilità delle articolazioni, tensione a livello dei muscoli di collo e spalle, che spesso derivano da errati atteggiamenti posturali ripetuti nel tempo.

La postura, ovvero l’adattamento personalizzato di ogni individuo all’ambiente fisico, psichico ed emozionale, influenza la salute di tutto l’organismo: il sistema posturale, infatti, è un insieme unitario complesso che comprende strutture del sistema nervoso centrale e periferico, sistema visivo, sistema uditivo, sistema occlusale e lingua, propriocettori, pressocettori, artrocettori.

Ciò significa che una postura errata non solo costringe l’apparato muscolare a lavorare in maniera eccessiva, con un conseguente dispendio energetico, ma può compromettere anche il corretto funzionamento degli organi interni. 

Assumere posizioni sbagliate e mantenerle a lungo nel tempo può determinare un’alterazione dei muscoli respiratori, in particolare del diaframma, causare problemi di tipo urologico, ginecologico e viscerale, dovuti al posizionamento scorretto del bacino, e provocare un errato avvolgimento-svolgimento del piede durante il passo. 

Tra le conseguenze di una postura viziata ci sono anche i disturbi circolatori, come edemi, senso di linfedema e flebiti, la pressione ai bulbi oculari, la labirintite e gli acufeni, le vertigini e gli sbandamenti, il mal di denti, e la compressione di addome e intestino che può sfociare in problemi digestivi come il reflusso acido. Va inoltre ricordato che gli errori posturali possono rallentare il recupero dei tessuti lesi, avere ricadute anche sul piano estetico (doppio mento, seno cadente, pancetta e cellulite) e ripercussioni sulla sfera psichica (stress, ansia, scarsa autostima).

È quindi fondamentale mantenere una posizione corretta in piedi, da seduti e da distesi per evitare tensioni generali e favorire le giuste abitudini posturali. 

Come combattere il mal di schiena: 10 consigli per una postura corretta

Mantenere una postura corretta è fondamentale per il benessere psicofisico, aiuta a prevenire dolorosi mal di schiena, assicura una maggiore mobilità fisica e aumenta la resistenza generale.

Ecco dieci consigli per evitare errori posturali e mantenere la schiena dritta e al tempo stesso rilassata:

  1. Preferire sedie ergonomiche progettate per supportare il peso del corpo e ridurre l’attrito su ossa e muscoli mentre si è seduti;
  2. Sedersi con la schiena dritta e le spalle indietro, mantenendo appoggiati tutti e due i piedi a terra, possibilmente su un rialzo. Non sbilanciare il corpo in avanti o di lato, tenere la schiena sempre ben appoggiata allo schienale, la testa alta, le spalle rilassate e gli occhi in linea con il monitor del pc;
  3. Piegare le ginocchia ad angolo retto, assicurandosi che siano alla stessa altezza dei fianchi per meglio distribuire il peso corporeo quando si è seduti;
  4. Evitare di stare troppo tempo con le gambe incrociate poiché questa posizione riduce l’afflusso sanguigno agli arti inferiori e causa affaticamento muscolare;
  5. Non stare seduti troppo a lungo e alzarsi dalla scrivania a intervalli regolari, di circa uno o due minuti ogni mezz’ora, per fare qualche passo;
  6. Quando si lavora alla scrivania, le braccia devono essere appoggiate sul piano di lavoro, parallele al suolo, mentre lo schermo del pc e la tastiera devono essere posizionati alla giusta altezza e distanza per non affaticare collo e vista;
  7. Evitare di torcersi da seduti per recuperare oggetti lontani che devono essere sempre a portata di mano (ad esempio: cellulare, penna e agenda);
  8. Quando si cammina è buona norma mantenere testa e la schiena dritte, il petto in fuori, le spalle indietro e l’addome contratto, per distribuire in modo bilanciato il peso su colonna vertebrale e bacino;
  9. Nel sollevare un oggetto piegare sempre le ginocchia e mai la schiena che deve mantenere una posizione eretta. Evitare torsioni della colonna vertebrale, sollevando o spostando il carico;
  10. Dormire in posizione supina o di lato, scegliere un materasso che si adatti alle curve del corpo e utilizzare un cuscino che consenta al collo di rimanere in asse con il resto del corpo per facilitare il deflusso sanguigno durante le ore notturne. Inoltre, è importante imparare ad alzarsi correttamente perché al risveglio la colonna vertebrale presenta una minore elasticità. Vanno quindi evitati movimenti bruschi e frettolosi ed è consigliabile posizionarsi sul fianco, piegare le anche e le ginocchia, mettendo le gambe al di fuori del letto perché possano fare da contrappeso per sollevare il tronco, e aiutarsi con la spinta delle mani sul materasso per assumere la posizione seduta.

Forteveda signature massage: il massaggio che favorisce una corretta postura 

Per distendere muscoli e legamenti, sciogliere le contratture e assicurare al corpo una posizione corretta, rilassata e armoniosa, l’ideale è sottoporsi a un massaggio che permette di sciogliere le tensioni accumulate e aiuta a ritrovare il giusto equilibrio psicofisico.

Al Forte Village, pluripremiato resort circondato dallo splendido mare di Sardegna, si possono provare i benefici del Forteveda signature massage, il massaggio con olio ayurvedico a base di erbe indiane che regala una profonda esperienza di relax per il corpo e la mente.

Situato in uno degli angoli più belli della costa Sud dell’isola e immerso in un incantevole parco naturale di 50 ettari, il Forte Village, grazie ai protocolli di trattamenti beauty e medicali esclusivi, è la destinazione ideale per una vacanza all’insegna del benessere. 

Nello splendido Parco Ayurvedico dell’Acquaforte Thalasso & Spa, vero e proprio tempio del wellness, gli ospiti del Forte Village possono ritrovare l’armonia tra corpo e mente, scoprire le diverse tipologie di massaggio ayurvedico e dedicarsi alla meditazione, allo stretching mattutino con il corso Light Pilates o all’antica pratica yogica, scegliendo tra i diversi stili quello che meglio risponde alle proprie esigenze.

Vuoi provare i benefici del massaggio ayurvedico e vivere una vacanza da sogno in un vero paradiso? Scopri il Forte Village Resort in Sardegna

You May Also Like

trattamento ultherapy

Ultherapy: il rivoluzionario lifting non chirurgico

come preparare la pelle all'abbronzatura

Massaggio al miele e al sale: il trattamento esclusivo del Forte Village 

gentle hatha o yoga gentile

Gentle Hatha: che cos’è e dove praticarlo

mare di Sardegna

Mare d’inverno: 10 benefici per mente e corpo

Questo sito utilizza Cookies per migliorare l'esperienza. Continuando la navigazione o scorrendo la pagina accetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi