Aloe: la pianta dell’immortalità che cresce nel giardino del Forte Village

Aloe: la pianta dell’immortalità che cresce nel giardino del Forte Village

Aloe, la pianta miracolosa dagli innumerevoli benefici e virtù

L’aloe vera è una pianta succulenta da cui si ricava il gel “elisir di lunga vita”, noto per le indiscusse proprietà benefiche.

Il Parco del Forte Village, elegante e pluripremiato resort a Santa Margherita di Pula, in provincia di Cagliari, è un’oasi di verde, natura e meraviglia dove il profumo e i colori della macchia mediterranea incontrano il fascino esotico della vegetazione tropicale. In questa splendida cornice cresce anche l’Aloe, la pianta “miracolosa” dalle notevoli proprietà benefiche.

L’Aloe bardensis miller, nome botanico dell’Aloe, è una pianta conosciuta e impiegata fin dall’antichità come cicatrizzante, coagulante naturale e antinfiammatorio.

Citazioni che la riguardano compaiono già nell’Antico Testamento, nei Vangeli e in antichi documenti che ne attestano l’utilizzo da parte degli Egizi, degli Indiani, degli Arabi e dei Cinesi. Ne descrissero i benefici e gli usi terapeutici già Ippocrate, il padre della medicina in Occidente, il medico greco Dioscoride e Plinio il Vecchio, l’autore del celebre trattato Historia Naturalis.

Secondo alcuni, il nome “aloe” deriverebbe da alos, “sostanza salata” in greco, per via del suo habitat marittimo, mentre altri sostengono che affondi le radici nella lingua araba con il termine alua, ovvero “amaro” in riferimento al sapore del succo che se ne ricava.

Originaria della Repubblica Dominicana, oggi viene coltivata a tutte le latitudini grazie alla sua capacità di adattarsi ai vari climi, che siano umidi, freddi oppure secchi.

Appartiene alla famiglia delle piante grasse e si distingue per il caratteristico portamento “a ciuffo” e le lunghe foglie carnose che possono raggiungere una lunghezza che va dai 40 ai 60 centimetri e una larghezza alla base di 6 o 7 centimetri.

La parte superiore delle foglie succulente, concava, ha un colore che varia dal grigio-verde al verde con, a volte, una sfumatura rossastra che negli esemplari più giovani appare sotto forma di “macchie”. Il margine delle foglie, dal bordo rosa pallido, è provvisto di spine di circa due millimetri. I fiori, che raggiungono i 3 centimetri di lunghezza, sono di colore arancio, giallo oppure rosso.

Le proprietà curative dell’aloe sono apprezzate in campo fitoterapico, erboristico e cosmetico: in particolare, dalle foglie si estraggono due componenti preziose, il succo e il gel.

L’aloe succo si presenta come una linfa concentrata di colore giallo e, bevuto a piccole dosi, vanta proprietà lassative; il gel, invece, conosciuto come “succo di aloe”, ha consistenza viscosa ed è ricco di mucillagini che lo rendono adatto per applicazioni locali (tuttavia si può anche bere diluito in acqua).

Essendo una pianta grassa che cresce in natura su terreni calcarei e aridi, l’aloe predilige i climi secchi e caldi ma la si può tranquillamente coltivare in tutte le fasce climatiche, previa propagazione per talea o seme.

Ama il sole e la sua collocazione ideale è nelle zone più assolate del giardino o del balcone; non richiede acqua durante l’inverno e l’irrigazione deve essere minima anche in estate, solo quando il terreno diventa duro e tende a spaccarsi.

Le proprietà e gli utilizzi del succo e del gel di aloe

Dalla scorza esterna delle foglie dell’aloe, per estrazione si ottiene un liquido trasparente, il succo, che può essere considerato un vero e proprio integratore naturale. Infatti, contiene sali minerali, vitamine, polisaccaridi e amminoacidi che supportano l’organismo nei periodi di affaticamento e contribuiscono al benessere generale.

Bere il succo contrasta l’invecchiamento cutaneo della pelle, fortifica le difese immunitarie, svolge un’azione antivirale e, se assunto con regolarità, riduce le infiammazioni, in particolare quelle a carico delle articolazioni e del tessuto muscolare.

Ma non soltanto: favorisce l’eliminazione delle tossine contribuendo alla rigenerazione dei capelli, delle unghie e della pelle, attiva l’intestino pigro e diminuisce i disturbi causati dal reflusso gastro-esofageo e dalla gastrite.

Il gel, invece, si ricava tagliando le foglie nella parte centrale: la sostanza viscosa e trasparente che ne fuoriesce assume, appunto, la consistenza di un “gel”.Non è destinata a un uso interno ma viene applicata localmente sulla pelle, pura oppure come ingrediente per lozioni e creme, sia per scopi curativi che cosmetici.

Il gel è ricco di mucillagini, lipidi, proteine, saponine, vitamine, enzimi e minerali e vanta proprietà antinfiammatorie, immunostimolanti, rigeneranti, emollienti, antimicrobiche e leggermente anestetiche. Inoltre, ha effetto cicatrizzante, molto utile nei casi di scottature, ferite, contusioni e abrasioni, e antiage, ideale per la cura della pelle secca e come doposole naturale per rigenerare la cute provata dalle alte temperature e dai raggi solari.

Il giardino mediterraneo del Forte Village, vacanza da sogno vista mare

Gli ospiti del Forte Village hanno l’opportunità di riscoprire il contatto con la natura e compiere rigeneranti passeggiate nella splendida atmosfera del giardino del resort, tra il profumo degli eucalipti, l’aspetto maestoso dei pini marittimi che si protendono verso il cielo e la vivacità esotica delle piante grasse tra cui è regina l’Aloe dalle mille virtù.

In uno degli angoli più magici della costa Sud della Sardegna, laddove il mare è turchese, il Forte Village propone soluzioni in grado di incontrare le esigenze di tutti e, nel lusso accessibile del resort, gli ospiti possono assaporare i piatti della cucina italiana e internazionale, godersi esclusivi trattamenti benessere, fare shopping e praticare il loro sport preferito.

Un occhio di riguardo anche ai più piccoli: nell’area Wonderland, ambiente sicuro, protetto e affidabile, i bambini giocano e stringono nuove amicizie seguiti dallo staff certificato da Worldwide Kids.

Vuoi vivere una vacanza da favola in un autentico paradiso? Scopri il Forte Village Resort in Sardegna

You May Also Like

10 esperienze da non perdere a 1 ora di distanza dal Forte Village Resort

10 esperienze da non perdere a 1 ora di distanza dal Forte Village Resort

Sardegna green: 5 straordinari monumenti naturali

Sardegna green: 5 straordinari monumenti naturali

Stagno di Santa Gilla: una delle più importanti aree umide d'Europa

Stagno di Santa Gilla: una delle più importanti aree umide d’Europa

Cattedrale di San Pantaleo: una delle chiese medievali più importanti della Sardegna

Cattedrale di San Pantaleo: una delle chiese medievali più importanti della Sardegnaa

Questo sito utilizza Cookies per migliorare l'esperienza. Continuando la navigazione o scorrendo la pagina accetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi