Marvin’s Magic Academy: come diventare un vero mago

Marvin’s Magic Academy: breve storia della magia 

In una terra dalla storia plurimillenaria come la Sardegna, un luogo ricco di fascino e di leggende antiche e misteriose, non poteva mancare una vera e propria scuola di magia: la Marvin’s Magic Academy del Forte Village, il pluripremiato resort di Santa Margherita di Pula in provincia di Cagliari.

Che cos’è la magia? Secondo la definizione fornita da Wikipedia, la magia è quella “tecnica che si prefigge di influenzare o dominare gli eventi, i fenomeni fisici e l’essere umano con la volontà” e per farlo si serve di formule verbali, gesti e specifici rituali. L’etimologia del termine deriverebbe dal nome con cui veniva indicata nell’antica Grecia la dottrina praticata dai Magi, ossia i sacerdoti zoroastriani della Persia.

Le pratiche magiche fanno parte della storia delle culture antiche e moderne a partire dall’Egitto dei faraoni, una società fortemente intrisa di magia e credenze occulte: basti pensate che i membri del pantheon egizio comprendevano, tra le altre divinità, anche Uerethekau, la dea che personificava i poteri soprannaturali, Heka, dea della magia, Iside, conosciuta per i suoi poteri magici e l’astuzia, e Thot, dio della Luna, della sapienza, della scrittura, della magia, della misura del tempo, della matematica e della geometria.

Inoltre, nel corso degli anni gli studiosi hanno riportato alla luce numerosi papiri scritti in greco, demotico e lingua copta, considerati magici dalle antiche civiltà poiché contengono formule che dovevano servire a prolungare la vita, fornire aiuto per risolvere questioni amorose e combattere i mali. Il noto Libro dei morti, un antico testo funerario egizio definito in origine Incantesimi che narrano l’uscita dell’Anima Verso la piena Luce del Giorno, scritto su papiri, muri  tombali e sarcofagi, raccoglie l’insieme di incantesimi che dovevano essere pronunciati per aiutare lo spirito ad oltrepassare l’ingresso dell’oltretomba per poi proseguire il percorso verso la resurrezione.

In Mesopotamia e in Persia, invece, erano frequenti i rituali di magia cerimoniale, detta anche “alta magia” o “magia salomonica”, ovvero quella branca della magia caratterizzata da una varietà di lunghe e complesse cerimonie che prevedevano l’uso di numerosi accessori, come bacchette, sigilli e amuleti.

Fu Erodoto, storico greco antico, a coniare il termine “mago” per indicare un sacerdote di una tribù della Persia e, a partire dal IV secolo a.C., il vocabolo mageia cominciò ad essere utilizzato in riferimento all’insieme dei saperi nati dall’unione tra tradizioni arcaiche e pratiche rituale tipiche della cultura persiana. Va anche aggiunto che fu la koinè culturale greca a determinare l’unione tra riti magici ed elementi astrologici e alchimisti che sarà la base su cui poggerà tutta la storia della magia dei secoli successivi.

Marvin’s Magic Academy: la scuola dei maghi del Forte Village Resort 

Benedetta gente, farebbero qualsiasi cosa per far finta che la magia non esiste, anche quando ce l’hanno sotto il naso”. A dirlo è Arthur Weasley, impiegato presso l’Ufficio per l’Uso improprio dei Manufatti dei Babbani, uno dei personaggi di Harry Potter, la celebre saga fantasy nata dalla penna di J.K. Rowling. A non credere alla magia, secondo il capofamiglia dei Weasley, sono i babbani, ovvero le persone prive di poteri magici che ignorano l’esistenza del mondo magico.

Un mondo che rivive all’interno della Marvin’s Magic Academy, l’accademia di magia del Forte Village Resort creata in collaborazione con Marvin’s Magic, azienda leader nel settore dei prodotti e degli spettacoli di magia, nata da un’idea di Marvin Berglas, considerato uno dei personaggi più influenti nel mondo della magia a livello internazionale.

L’azienda ha ricevuto il prestigioso riconoscimento “Membro del Circolo Magico Interno con Stella d’Oro” ed è stata scelta per creare e gestire i negozi di magia all’interno di alcuni degli store più prestigiosi del mondo, tra cui Harrods a Knightsbridge, Hamleys di Regent Street a Londra, FAO Schwarz e il negozio internazionale di punta Toys R Us a Times Square, New York. Inoltre, ha ricevuto il premio “Fornitore dell’anno” di Hamleys. 

Marvin’s Magic è presente anche online con il club di magia più grande del mondo, che conta oltre 100.000 membri che ogni giorno si collegano per condividere notizie, informazioni e consigli sul mondo magico, e l’applicazione gratuita disponibile per i dispositivi Android e iOS.

Al Forte Village, bambini e ragazzi dai 7 ai 14 anni, troveranno ad attenderli il popolare mago e showman britannico Michael J. Fitch, pronto a stupire gli ospiti più giovani del resort con trucchi sorprendenti con le carte, giochi di prestigio con le monete, visione a raggi X e lettura della mente. In più, tutti i partecipanti riceveranno a fine corso il kit della Marvin’s Magic per continuare a fare pratica anche a casa e diventare dei veri apprendisti maghi.

L’accademia di magia fa parte della ricca offerta di Accademie Sportive del Forte Village, il resort dove c’è spazio per tutti gli sport: dal basket al tennis, dalla danza alla boxe, passando per gli sport acquatici, la scherma, il gioco del calcio e molto altro ancora.

Vuoi scoprire tutti i segreti della magia e vivere una vacanza da sogno in un vero paradiso? Scopri il Forte Village Resort in Sardegna

You May Also Like

forte village

Netball: uno sport di squadra simile al basket 

Padel: quali sono i benefici e dove giocare in Sardegna

Coastal Rowing: l’evoluzione del canottaggio tradizionale

Rugby: le origini di uno sport che ha conquistato il mondo

Questo sito utilizza Cookies per migliorare l'esperienza. Continuando la navigazione o scorrendo la pagina accetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi