Coppia: 10 consigli per iniziare l’anno nuovo con il piede giusto

Coppia: 10 consigli per iniziare l’anno nuovo con il piede giusto

Migliorare la qualità delle relazioni di coppia richiede impegno e dedizione: quale miglior proposito per l’anno appena cominciato?

Tra i buoni propositi per l’anno nuovo non può mancare quello di prendersi cura della salute della propria coppia: dal migliorare la comunicazione all’investire in obiettivi condivisi e spendere del tempo di qualità insieme, ecco 10 semplici passi per svoltare le nostre relazioni amorose nel 2024.

Anno nuovo, vita nuova: nonostante poco cambi tra il 31 dicembre e il 1 gennaio, l’inizio di un anno nuovo porta con sé tanta voglia di rinnovamento, la promessa che tutto è possibile nei 365 giorni (o 366, come quest’anno) che ancora ci appaiono come una tela bianca su cui scrivere la storia della nostra vita.

D’altronde, tutti, almeno una volta nella vita, avranno scritto la famosa “lista dei buoni propositi”, quell’elenco di obiettivi lontani e irraggiungibili di cui spesso ci si scorda già dopo qualche giorno, vuoi per mancanza di motivazione o per l’effettiva impossibilità di raggiungere i traguardi eccessivamente ambiziosi che ci siamo posti.

In tal senso, la psicologia viene in nostro aiuto, suggerendoci di stabilire obiettivi specifici, misurabili, realistici e rilevanti per la nostra situazione attuale (il cosiddetto metodo “SMART”, acronimo per specific, measurable, achievable, realistic e timely), da suddividere poi nelle macro-aree tematiche per noi più rilevanti, quali salute, lavoro, sviluppo personale e relazioni.

Sì, perché per quanto possa sembrare strano porsi degli obiettivi in termini di “relazioni”, il soddisfacimento personale deriva in gran parte anche dal modo in cui riusciamo ad interfacciarci con gli altri, senza però perdere la nostra identità. Un discorso che vale ancor di più quando ci troviamo in coppia.

Ecco quindi 10 consigli realistici, misurabili e semplici da attuare, che ci permetteranno di migliorare in modo concreto la relazione con la nostra dolce metà, per cominciare -e speriamo finire- insieme l’anno con il giusto spirito.

Il decalogo delle relazioni sane e durature

Instaurare relazioni sane, basate sul dialogo e la fiducia reciproca, è la chiave per una vita più serena e appagante. D’altronde, l’uomo è un animale sociale per natura, tanto che le relazioni -a partire da quelle amorose- sono spesso il veicolo che ci permette di conoscere il mondo e scoprire noi stessi.

La buona notizia è che, con cura e dedizione, le nostre relazioni amorose possono fiorire in modi inaspettati e rivelarsi una fonte di arricchimento reciproco. Di seguito dieci semplici consigli per far fare un salto di qualità alla nostra vita di coppia.

  1. Dare priorità alla comunicazione: comunicare in modo aperto, senza filtri o maschere, è il fondamento di qualsiasi relazione sana. Dedicare del tempo a conversazioni sincere e oneste riguardo ai reciproci sentimenti, aspettative e preoccupazioni (se necessario fissando dei veri e propri “appuntamenti” con il nostro partner) aiuta entrambe le parti a sentirsi accolte, comprese e supportate ed evitare il ribollire di risentimenti e malintesi che, se protratti nel tempo, possono inesorabilmente portare alla “morte” della coppia. Importante è dunque imparare ad ascoltare attivamente il partner, cercando di capire il suo punto di vista in maniera presente e non giudicante, eliminando se necessario dalla vista distrazioni quali smartphone, televisori, o altri device elettronici;
  2. Stabilire obiettivi comuni: tracciare un percorso condiviso come coppia, al di là degli obiettivi e delle aspirazioni personali, aiuta a sentirsi parte della stessa squadra, ad avere una visione del futuro comune, che funge da faro nei momenti più bui e aiuta a ritrovare la strada in quelli più difficili. Che si tratti di pianificare una vacanza, risparmiare per la casa o migliorare la comunicazione, avere un piano d’azione chiaro e condiviso da entrambe le parti unirà nella realizzazione di progetti e sogni comuni;
  3. Ridere insieme: la risata è un potente collante per le relazioni, aiuta a dissipare eventuali risentimenti e malumori che si sono accumulati nel tempo, e a creare ricordi positivi che rafforzano il legame. Per questo 2024, cerchiamo quindi di iniettare della sana positività e giocosità nelle situazioni quotidiane, condividendo scherzi e battute, trovando nuovi modi per alleggerire l’atmosfera casalinga e lasciando emergere il nostro “bambino interiore”, che sarà certamente contento di farsi spazio nella nostra quotidianità;
  4. Affrontare le sfide come una squadra: importante è anche parlare apertamente dei problemi e delle situazioni di stress individuali e fare fronte comune per sviluppare strategie utili ad affrontare queste criticità insieme. Il supporto reciproco durante i momenti difficili aiuta a creare un sistema di supporto solido che aiuterà ad affrontare le sfide future e rafforzerà la fiducia nella propria resilienza e in quella della coppia. Insomma, a farla diventare indistruttibile!
  5. Non evitare le discussioni “scomode”: la gestione dei soldi, si sa, non smette di essere una delle principali fonti di litigio e dissapori anche all’interno delle coppie più rodate. Non c’è modo migliore per iniziare il 2024 con il giusto spirito che mettersi a tavolino e affrontare la questione di petto: che sia creare un piano finanziario condiviso, stabilire obiettivi di risparmio o investimento, o discutere apertamente delle proprie spese, lavorare insieme per raggiungere una stabilità finanziaria condivisa aiuta a ridurre le tensioni e ad affrontare anche le questioni più spinose con la serenità con la quale si potrebbe discutere cosa mangiare a cena;
  6. Prendere del tempo per sé stessi: mentre il tempo insieme è prezioso, come vedremo tra poco, altrettanto importante è rispettare il bisogno di spazi individuali. Incoraggiare il partner a perseguire i propri interessi e le proprie amicizie, o a coltivare quelle passioni che per molto tempo sono rimaste chiuse nel cassetto è vitale per consentire ad entrambe le parti di non perdere la propria individualità e a non “perdersi” nell’altro. Inoltre, la gioia di raccontare quanto sperimentato e appreso raddoppia quando c’è quell’elemento di curiosità e novità che spesso manca se si fa tutto insieme. Non dimentichiamo inoltre di concederci dei piccoli momenti di piacere durante la giornata, come ad esempio la lettura di un buon libro o una rigenerante seduta di talassoterapia;
  7. Celebrare i successi: riconoscere e celebrare i successi, sia individuali che di coppia, aiuta a tenere alta la motivazione e a rinnovare l’entusiasmo che con il tempo, inevitabilmente, può andare a scemare. Che si tratti di raggiungere un obiettivo personale, superare una sfida o semplicemente attraversare un periodo difficile insieme, questi momenti di gioia rafforzano la connessione e creano un legame ancor più speciale e indissolubile. Insomma, come dice la rosa al piccolo principe, è proprio vero che “è il tempo che tu hai perduto per la tua rosa che ha fatto la tua rosa così importante”;
  8. Dare valore all’apprezzamento reciproco: che siano passati anni o mesi, l’abitudine spesso ci fa perdere di vista i pregi e le caratteristiche che ci avevano fatto innamorare del nostro partner. Quale modo migliore di rinnovare il sentimento che esprimere gratitudine, sia a gesti che a parole, per le qualità positive della nostra dolce metà. Non solo la faremo sentire “vista” ed apprezzata, ma riusciremo ad apprezzare nuovamente quello che ci ha fatto innamorare della “nostra persona”!
  9. Imparare insieme: la crescita personale e di coppia è continua. Scegliere di imparare qualcosa di nuovo insieme, che si tratti di frequentare un corso, leggere libri o scoprire abilità nascoste è un ottimo modo di scacciare la noia e mantenere alta la curiosità reciproca;
  10. Passare del tempo di qualità insieme: la qualità del tempo trascorso insieme è cruciale per la connessione emotiva. Non basta passare del tempo insieme, bisogna anche essere presenti e intenzionali nel farlo. Utile è dunque eliminare ogni possibile fonte di distrazione durante questi momenti in modo da riuscire a concentrarsi completamente l’uno sull’altro. Al tempo stesso, possiamo impegnarci nell’organizzare momenti speciali che favoriscano l’intimità, come cene romantiche, un pomeriggio in spa, passeggiate serali o un weekend fuori porta. Il viaggio è infatti spesso uno dei modi migliori per riscoprirsi sotto una nuova luce, vedere il mondo con gli stessi occhi e, perché no, parlare del futuro insieme. Perché non sorprendere la nostra dolce metà con una fuga romantica in uno dei resort più incantevoli della Sardegna meridionale, il Forte Village Resort, un’oasi di relax e benessere immersa in una natura incontaminata, e sperimentare in prima persona le esclusive esperienze enogastronomiche e di relax offerte? D’altronde, spesso basta una gift card per svoltare (in meglio) una relazione!

Vuoi vivere una vacanza da favola in un autentico paradiso? Prenota il tuo soggiorno al Forte Village Resort in Sardegna

You May Also Like

5 motivi per regalare un viaggio in Sardegna a San Valentino

5 motivi per regalare un viaggio in Sardegna a San Valentino

Sardegna in autunno: 5 idee per vivere l'isola con il partner

Sardegna in autunno: 5 idee per vivere l’isola con il partner

Sardegna isola dell’amore: al Forte Village è sempre San Valentino

Sardegna isola dell’amore: al Forte Village è sempre San Valentino

Maninfide: l’anello sardo simbolo d’amore

Maninfide: l’anello sardo simbolo d’amore

Questo sito utilizza Cookies per migliorare l'esperienza. Continuando la navigazione o scorrendo la pagina accetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi